Operazione “Orso”, Gratteri: “Abbiamo scoperto un supermercato della droga” (VIDEO)

“Un’intera piazza a Crotone era sotto il controllo assoluto di questa associazione: vendevano eroina, cocaina, hashish ed ecstasy dalle 8 di mattina fino a notte fonda”

“Quest’indagine è importante perché abbiamo documentato come un’intera piazza era sotto il controllo assoluto di questa associazione a delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti: vendevano eroina, cocaina, hashish ed ecstasy dalle 8 di mattina fino a notte fonda, era un supermercato dove tutti i tossicodipendenti della provincia di Crotone andavano a rifornirsi”. Così questa mattina il procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri commentando l’operazione denominata “Orso” che ha portato questa mattina all’arresto di 12 persone (di cui 9 in carcere e 3 agli arresti domiciliari) e la misura dell’obbligo di dimora nei confronti di una persona.

Dietro di loro “ovviamente abbiamo visto anche la ‘ndrangheta” ha spiegato Gratteri, in quanto durante un’intercettazione “abbiamo sentito il rito di affiliazione” di uno degli indagati. Sono state inoltre trovate diverse armi, anche da guerra. Gli indagati dovranno rispondere di associazione armata finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti (in particolare eroina, cocaina e marijuana), ricettazione, detenzione di armi da guerra e, due di loro, di partecipazione ad associazione di tipo ‘ndranghetista operante a Crotone.