Nuovo decreto Covid: Draghi ha deciso. Ecco tutte le misure

Spostamenti tra regioni: divieto prorogato fino al 27 marzo. Visite ad amici e parenti: ecco cosa cambia

A Palazzo Chigi è durato solo un’ora e mezza (era iniziato verso le 10) il primo consiglio dei ministri operativo dell’era Draghi. Il cdm ha approvato il decreto legge Covid. Il provvedimento – come già emerso domenica sera – proroga il divieto di spostamenti tra Regioni fino al 27 marzo. Ma c’è una grande novità: nelle zone gialle e arancioni è confermata la possibilità, una sola volta al giorno, di spostarsi verso un’altra abitazione privata abitata, tra le 5 e le 22, in massimo due persone, con i figli minori di 14 anni. Questa possibilità non varrà invece più nelle zone rosse.

C’è un’altra conferma: “Nelle zone arancioni, per i Comuni con popolazione non superiore a 5.000 abitanti, sono consentiti – spiega Palazzo Chigi nel comunicato stampa – gli spostamenti anche verso Comuni diversi, purché entro i 30 chilometri dai confini”.

CONTINUA A LEGGERE QUI