CORONAVIRUS ITALIA | Sono 13.314 i nuovi casi, altri 356 morti

Il tasso di positività scende al 4,4%. E, dopo mesi di calo, prosegue la lenta risalita dei ricoveri

Roma, 23 febbraio 2021 – Risalgono i contagi e i morti di Coronavirus in Italia: il nuovo bollettino del ministero della Salute registra infatti 13.314 nuovi casi e 356 decessi. Il trend dei contagi Covid è in crescita in molte Regioni, dove aumenta la diffusione delle varianti, in particolare di quella inglese. Oggi la circolare del ministero della Salute ha dato il via libera al vaccino Astrazeneca fino a 65 anni. Intanto spuntano restrizioni un po’ ovunque per limitare la crescita dei casi. La provincia di Brescia (per la quale Bertolaso ha parlato di “terza ondata”) diventa zona arancione rafforzata: stop alle scuole dall’infanzia all’università.

Il bollettino Covid del 23 febbraio

Ritorna a salite la curve epidemiologica del Coronavirus in Italia (qui il bollettino di ieri). I nuovi casi sono 13.314 a fronte, però, di 303.850 tamponi. Il tasso di positività scende quindi al 4,4% (-1,3%). I morti sono invece 356 (+82). E, dopo mesi di calo, prosegue la lenta risalita dei ricoveri: le terapie intensive occupate registrano un +28 con 197 ingressi del giorno (2.146 il totale); i ricoveri ordinari sono 140 in più (ieri +351), 18.295 in tutto. Gli attualmente positivi sono 387.948 (-48). Restano in isolamento domiciliare 367.507 (123 meno di ieri) mentre sono 12.898 le persone guarite o dimesse (il totale è 2.347.866).

CONTINUA A LEGGERE QUI