Spostamenti tra regioni: divieto prorogato al 25 marzo

Draghi pronto a prolungare lo stop di 30 giorni. Stessa sorte per le regole sulle visite a parenti e amici

Decide Draghi con il nuovo governo domani (lunedì 22 febbraio) nel consiglio dei ministri convocato per le 9.30. Ma la giornata decisiva potrebbe essere oggi: il premier, a quanto filtra, ha convocato le Regioni per le ore 19 (qui gli aggiornamenti sul decreto Covid).

La strada è già segnata: il governo è pronto a prorogare il divieto di spostamento tra regioni (anche quelle gialle) che scade giovedì 25 febbraio. Resta l’incertezza sulla data: inizialmente si pensava a prorogare il divieto fino al 5 marzo quando scadrà il Dpcm 16 gennaio. Ma nelle ultime ore è emersa un’altra ipotesi che sembra trovare il favore dell’esecutivo: prorogare il divieto per 30 giornia decorrere dall’entrata in vigore del nuovo decreto. L’orientamento di Draghi è quello di fissare la nuova scadenza nel 25 marzo e non il 31, altra data in ballo. Salvo colpi di scena, sarà questa la scelta del governo. Solo allora – se la curva del contagio lo consentirà – sarà lasciata libertà alle regioni gialle.

CONTINUA A LEGGERE QUI