Approda in Calabria il Movimento Turismo dell’Olio

Tra gli obiettivi del Consorzio c’è la diffusione della conoscenza del prodotto olio extravergine di oliva da parte di clienti e produttori

Il Movimento Turismo dell’Olio (Mto), che ha iniziato a muovere i primi passi in Italia, approda anche in Calabria, luogo in cui l’olio extravergine d’oliva è una delle realtà produttivo consolidate. Il Movimento Turismo dell’Olio, spiega una nota, “riunirà i produttori-artigiani di olio extravergine d’oliva di qualità, per raccontare e promuovere le eccellenze dell’arte olivicola italiana. Agricoltura sostenibile, produzione sana e naturale e salvaguardia del territorio sono i valori dei frantoiani associati”.

Tra gli obiettivi del Consorzio, si legge, “c’è la diffusione della conoscenza del prodotto olio extravergine di oliva presso i clienti finali e i produttori: ciò significa investire in attività di formazione per riuscire a raccontare al meglio uno dei prodotti più simbolici e salutari della produzione nostrana. Per farlo è necessario migliorare le strategie di comunicazione degli operatori del settore, attraverso ad esempio l’utilizzo dei social media e delle nuove modalità di promozione online. Il turismo dell’olio -prosegue Mto – avrà un ruolo fondamentale per la nuova realtà: obiettivo finale di Mto è strutturare momenti di visita emozionali per i visitatori, che sempre di più sono alla ricerca di esperienze uniche e autentiche, che abbinino alla visita anche occasioni di svago, didattica e attività a contatto con la natura”.