Falso e abuso d’ufficio, indagati 6 dirigenti dell’Asp Cosenza

In corso questa mattina l’esecuzione di un’ordinanza di misure cautelari del divieto di dimora. Coinvolti diversi tra dirigenti ed ex dirigenti dell’Azienda sanitaria provinciale

È in corso questa mattina l’esecuzione di un’ordinanza di applicazione di misure cautelari personali del divieto di dimora – emessa dal Gip del Tribunale di Cosenza su richiesta di questa Procura della Repubblica – nei confronti di 6 persone, tra dirigenti ed ex dirigenti dell’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza, per i reati di “abuso ‘ufficio” e “falso in atto pubblico”.

I particolari dell’indagine verranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 10.15 di oggi alla presenza del procuratore della Repubblica di Cosenza, Mario Spagnuolo, del comandante regionale della Guardia di Finanza, Guido Mario Geremia, e del comandante provinciale della Guardia di Finanza di Cosenza, Danilo Nastasi.