Coronavirus nel Vibonese, la mappa aggiornata del contagio

Le ultime sull’epidemia in provincia. I dati migliorano a livello globale, ma cresce l’apprensione nelle scuole

L’emergenza Coronavirus, nonostante i casi attivi siano diminuiti globalmente negli ultimi giorni, tiene ancora in apprensione il Vibonese. 673 i casi attivi, di cui 15 ricoverati con sintomi. 37 il totale dei deceduti finora dall’inizio del monitoraggio.

Cresce la preoccupazione nell’universo scolastico colpito a macchia di leopardo. Poco fa il caso di positività al tampone antigienico registrato alla scuola “Murmura” di Vibo (istituto chiuso per sanificazione domani e dopodomani). Altri casi di positività nelle scuole si registrano a Ricadi (due casi) e Bivona (due casi).  Cancelli degli istituti chiusi, stamane anche a Soriano, per via di una positività ad una bambina accertata nella serata di ieri. A Dasà, positiva una bambina che frequenta la seconda elementare: classe in quarantena e locali sanificati. Le altri classi proseguiranno in presenza. Quattro i casi positivi a San Nicola da Crissa. Restano 66, invece, i contagiati a Monterosso.

Un nuovo caso si registra a Ionadi (23 in totale attualmente). Nessun nuovo positivo a San Gregorio (27 i casi in totale). Infine Vibo: cinque nuovi casi nel comune capoluogo di provincia. Di questi nessuno è stato registrato a Piscopio.