Seconde case fuori regione: le Faq del governo sul Dpcm

I chiarimenti da parte del governo sui possibili spostamenti verso zone rosse e arancioni

Si può andare alle seconde case, anche se si trovano fuori Regione e sono situate in zona arancione o rossa. Sul sito di Palazzo Chigi le Faq – le risposte a domande frequenti – sono state aggiornate ieri sera e fanno chiarezza su uno dei punti più discussi dell’ultimo Dpcm, firmato dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte con le regole per arginare i contagi da Coronavirus. L’unico limite a raggiungere la casa di famiglia, al mare, in montagna o in campagna, è che l’atto di proprietà o il contratto di affitto sia antecedente alla data di entrata in vigore del Decreto, ovvero il 14 gennaio 2021.

CONTINUA A LEGGERE QUI