Decreto gennaio approvato: no spostamenti tra regioni e solo 2 dagli amici. Pdf

Misure valide fino al 5 marzo. Stato di emergenza prorogato al 30 aprile. Oggi il nuovo Dpcm con le altre norme

Il Consiglio dei ministri ha approvato nella tarda serata di ieri il nuovo Decreto gennaio sull’emergenza Coronavirus in attesa che oggi, dopo l’incontro con le Regioni, venga firmato il nuovo Dpcm con le altre norme.

Come già era apparso chiaro, si è scelta la doppia strada del decreto legge e del Dpcm. Con il decreto di ieri sera il governo ha innazitutto prorogato lo stato di emergenza (che scadeva il 31 gennaio) al prossimo 30 aprile nonostante il Comitato tecnico scientifico spingesse per un allungamento fino al 31 luglio. Inoltre è stata isitutita formalmente la cosiddetta zona bianca (qui i criteri per entrarci) ed è stato confermato il divieto di spostamento tra le regioni anche se gialle. Ma vediamo nel dettaglio i proveddimenti adottati che resteranno in vigore (fatta eccezione per gli spostamenti tra regioni) fino al 5 marzo.

CONTINUA A LEGGERE QUI