Pena di morte eseguita su una donna negli Usa, è la prima in 67 anni

SI è resa responsabile della morte di una giovane ragazza alla quale strappò il bimbo dal grembo tentando poi di far passare per suo il neonato

Eseguita la pena di morte negli Usa per Lisa Montgomery, 52 anni, responsabile della morte di una giovane ragazza alla quale strappò il bimbo dal grembo tentando poi di far passare per suo il neonato. E’ la prima sentenza di morte su una donna dopo 67 anni. Gli avvocati di Montgomery avevano affermato che l’abuso sessuale subito durante l’infanzia le avesse portato “danni cerebrali e gravi malattie mentali”.