Premio Vincenzo Crocitti: premiato il vibonese Giuseppe Ingoglia come talento emergente

Un riconoscimento in qualità di attore, speaker e doppiatore emergente. “I meritevoli – commenta Francesco Fiumarella – sono tantissimi, lavoratori che non sono valorizzati come si dovrebbe”

È con vero piacere e soddisfazione che l’autore e direttore Francesco Fiumarella e il comitato direttivo del Premio Vincenzo Crocitti International, rendono noto che, in dicembre 2020, pur nell’attuale contesto mondiale di estrema delicatezza e particolarità che ha portato anche in Italia, tra le altre cose alla chiusura di teatri, cinema e di molte attività connesse al mondo dell’eventistica e dello spettacolo, è stato consegnato telematicamente ad oltre 60 artisti tra esordienti, emergenti, in carriera (anche per la sezione estero) il prestigioso riconoscimento che porta il nome dell’attore Vincenzo Crocitti – noto anche come “Il Vince” – a conferma della continuità del Premio dedicato al caratterista ed attore Crocitti per il quale nel 2020 si è celebrato il decennale della “nascita in Cielo”.

Tra i premiati c’è anche il vibonese Giuseppe Ingoglia, in qualità di attore, speaker e doppiatore emergente. “I meritevoli, a ben ‘scovare’ – commenta Fiumarella – sono come sempre tantissimi; una scoperta continua di persone che studiano, amano l’arte e la cultura, il cinema e la musica, lo sport, il canto, la danza, amano scrivere e creare. Decine, centinaia di lavoratori che spesso non sono valorizzati come si dovrebbe; che lottano giorno per giorno per ‘sfondare quella porta’ ed avere un po’ di spazio, di visibilità e riconoscimento che giustamente meritano ma che tarda ad arrivare o per molti a volte chissà se arriverà”.