Strada sprofondata e non sistemata a Vibo, Russo: “Non è un semplice ripristino”

L’assessore ai Lavori pubblici chiarisce: “Servono, dunque, 40mila euro che, questa la causa dei ritardi, l’Amministrazione ha fatto fatica a reperire”

“Non è un semplice ripristino dell’asfalto, altrimenti ce ne saremmo già occupati. Quel tratto di strada è stato attenzionato dall’Amministrazione: i tecnici comunali hanno verificato che ci sono circa 100 metri di condotta fognaria in cui l’acqua non defluisce. Per questo serve un intervento risolutivo, altrimenti il problema non si risolve”. A parlare è l’assessore ai Lavori pubblici del Comune di Vibo Valentia, Giovanni Russo, in merito alla voragine che si è creata nel centro di Vibo Valentia in via degli Artigiani, nei pressi del Liceo Scientifico “G. Berto” e del Liceo Capialbi (ne abbiamo parlato QUI).

Un intervento rilevante, chiarisce Russo. “Infatti, è necessario infatti sostituire 100 metri di condotta, creare un ulteriore pozzetto e procedere agli innesti per “attaccare” la nuova conduttura a quella preesistente. Oltre a questo, bisogna risistemare la strada e il marciapiede. Servono, dunque, 40mila euro che, questa la causa dei ritardi, l’Amministrazione ha fatto fatica a reperire”.

La somma è stata però adesso trovata e il Comune ha previsto una gara aperta – “non un affidamento diretto” ci tiene a sottolineare Giovanni Russo – che scadrà il 16 dicembre. Subito dopo, assicura l’assessore ai Lavori pubblici, nel rispetto dei tempi tecnici, “verranno fatti partire i lavori”.

Vergogna senza fine a Vibo: strada sprofondata e mai sistemata