Coronavirus | In Calabria 335 nuovi positivi e 7 ulteriori decessi

Lieve aumento delle Terapie intensive ma diminuiscono i ricoveri ordinari. I residenti attualmente positivi sono oggi 10.375

Ulteriore aumento dei nuovi contagi in Calabria. Il bollettino ufficiale della Regione registra infatti altri 335 positivi sul territorio calabrese (ieri erano stati 280) a fronte di 2769 persone sottoposte a tampone. I nuovi casi sono stati rilevati, nel dettaglio: 133 in provincia di Reggio Calabria, 130 in quella di Cosenza, 42 nel Crotonese, 18 nel Catanzarese e 12 in provincia di Vibo Valentia. Ad oggi, i residenti attualmente positivi sono 10.375.

Ricoveri e decessi. I pazienti ricoverati in Terapia intensiva salgono a 34, due in più rispetto a ieri. I ricoveri nei reparti Covid sono invece 390 (ieri erano 399). Registrati poi altri 7 decessi: 3 nel Cosentino e in provincia di Reggio, e 1 nel Vibonese. Il totale delle vittime del Covid tra i residenti sale quindi, oggi, a 329.

Sul territorio i casi sono così distribuiti:
Cosenza: CASI ATTIVI 4.595 (94 in reparto Azienda ospedaliera Cosenza; 11 in reparto al presidio di Rossano e 17 al presidio ospedaliero di Cetraro; 17 in terapia intensiva, 3 ospedale da Campo a Cosenza, 4.453 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 1.068 (928 guariti, 140 deceduti).
Catanzaro: CASI ATTIVI 1.517 (39 in reparto all’Azienda ospedaliera di Catanzaro, 18 in reparto al P.O. Lamezia Terme; 27 in reparto all’AOU Mater Domini; 11 in terapia intensiva; 1.422 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 1.035 (965 guariti, 70 deceduti).
Crotone: CASI ATTIVI 902 (36 in reparto; 866 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 761 (747 guariti, 14 deceduti).
Vibo Valentia: CASI ATTIVI 419 (16 ricoverati, 403 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 556 (535 guariti, 21 deceduti).
Reggio Calabria: CASI ATTIVI 2.942 (113 in reparto; 16 presidio ospedaliero di Gioia Tauro; 6 in terapia intensiva; 2.807 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 3.692 (3.608 guariti, 84 deceduti).
Altra Regione o stato Estero: CASI ATTIVI 200 (200 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 204 (204 guariti).