Vibo Marina, strade chiuse e disagi. Russo: “Non si può parlare di veri e propri ritardi” (VIDEO)

La strada che passa da Longobardi è bloccata da molto tempo, e ora si sono aggiunti altri lavori nei pressi della stazione. L’assessore ai Lavori pubblici: “Rispettati i tempi che ci impone la legge”

Spostarsi dal centro di Vibo Valentia verso le frazioni marine sta diventando sempre più un’impresa. La strada che passa da Longobardi, infatti, è ormai bloccata da circa un anno a causa di lavori mai cominciati, anche se questo non sembra fermare molti automobilisti totalmente noncuranti del divieto di accesso. A ciò si sono aggiunti, da circa una settimana, i lavori sui viadotti nei pressi della stazione di Vibo-Pizzo, di competenza dell’Anas: la strada è adesso regolata da un semaforo che crea code di auto e nuovi, ulteriori, disagi per la cittadinanza.

I collegamenti dal centro verso Vibo Marina sembrano quindi diventare sempre più difficili. Abbiamo chiesto le ragioni all’assessore ai Lavori pubblici, Giovanni Russo, che ci ha assicurato che “proprio oggi (venerdì scorso, ndr), da qui a poco, approveremo in Giunta il progetto esecutivo definitivo. Una volta approvato potremo finalmente affidare i lavori e verrà messo in sicurezza quel tratto di strada”. Bisognerà aspettare ancora, quindi, i tempi tecnici per l’affidamento e quelli per effettuare – concretamente – i lavori.

Ma come mai tutti questi ritardi? “Non si può parlare – ha risposto Russo – di veri e propri ritardi. Abbiamo rispettato la tabella di marcia che ci impone la legge. Abbiamo avuto purtroppo piccoli ritardi nell’acquisire il parere del Genio civile, a causa della pandemia che ha rallentato i procedimenti”.