Accoltella e riduce in fin di vita moglie e suocera, poi tenta il suicidio

Dramma all’alba: le due aggredite, di 62 e 90 anni, sono state trasportate in ospedale con gravi ferite al torace e all’addome

Dramma alla periferia Nord di Milano. Un uomo di 56 anni ha aggredito a coltellate la moglie di 62 anni e la suocera di 90 in un appartamento di via Lambruschini. L’allarme è scattato questa mattina dopo le 6. Stando a quanto riferito le due donne sono state trasportate in gravissime condizioni all’ospedale Niguarda di Milano con ferite all’addome e al torace. L’uomo avrebbe poi cercato di togliersi la vita e si è procurato delle ferite che non sarebbero comunque gravi.