“Like” dal profilo Instagram del Papa ad una modella brasiliana. Vaticano avvia indagine conoscitiva

Tra le ipotesi potrebbe esserci stato un social manager distratto, un hacker o un fotomontaggio. La segreteria per la comunicazione di Papa Francesco ha chiesto spiegazioni al popolare social

Il Vaticano esclude che il «like» comparso sul profilo Instagram della modella brasiliana, Natalia Garibotto, apparentemente partito dall’account ufficiale su Instagram di papa Francesco, provenga dalla Città del Vaticano. Tuttavia, la Segreteria per la Comunicazione, la cui sezione ‘social medià cura proprio i profili social di papa Francesco, ha avviato una indagine conoscitiva interpellando il famoso social per chiarire come sia potuto comparire un «mi piace» dall’account ufficiale del Papa sulle foto della modella. La notizia del presunto like era stata lanciata nei giorni scorsi da Dagospia, subito cliccata e trasmessa all’impazzata nelle chat di WhatsApp. Tuttavia, i bene informati sui meccanismi della comunicazione sospettano che si tratti di una operazione di pirateria informatica, probabilmente a fini pubblicitari.