Coronavirus, nel Vibonese scatta l’emergenza: 20 casi in 24 ore

Due positivi a Filandari. Chiudono i due palazzi di giustizia. La situazione comincia ad essere da “codice rosso”

La provincia di Vibo Valentia non è più “immune” al Coronavirus. Da qualche caso isolato di un mese fa, in una settimana si è passati ad un aumento esponenziale dei contagi. Nelle ultime 24 ore si sono registrati, infatti, ben 20 tamponi positivi. Tra questi altri cinque componenti del gruppo squadra della Vibonese (che si vanno ad aggiungere ai sei già registrati in precedenza).

Sempre a Vibo Valentia sono risultati positivi in tre: un consigliere comunale di maggioranza, un dipendente in servizio al Tribunale nuovo e un tecnico informatico al Tribunale vecchio (entrambi i Palazzi di Giustizia saranno sanificati). Gli altri comuni toccati dal contagio sono: Rombiolo (tre), Fabrizia (tre), Serra San Bruno (due, di cui uno è un parroco), Dasà e Tropea (uno a testa). Di questa mattina, infine, la notizia di due casi positivi a Filandari.