Coronavirus in Calabria, altri 94 nuovi contagi: oltre 1000 gli attualmente positivi

In aumento anche i ricoveri: +8 rispetto a ieri, di cui un nuovo paziente in Terapia intensiva. Coinvolte tutte le province

Sono stati registrati altri 94 casi di Coronavirus in Calabria nelle ultime ventiquattro ore, a fronte di 2477 persone sottoposte a tampone. Dei nuovi casi la maggior parte, 50, si trovano nel Reggino. Ne sono stati poi rilevati 23 in provincia di Cosenza, 10 nel Catanzarese, 9 nel Crotonese e 2 in provincia di Vibo Valentia. I residenti attualmente positivi sono adesso 1030 (ieri erano 943).

Ricoveri. Si registra un nuovo ricoverato in Terapia intensiva a Cosenza, che porta il totale dei ricoveri in Rianimazione a 6 (ieri erano 5). In aumento anche i ricoveri negli ospedali calabresi: oggi sono 73, a fronte dei 66 di ieri. Tra i 20 ricoveri presso l’ospedale di Catanzaro, 5 sono riferiti a persone non residenti. Tra i ricoverati presso l’Azienda ospedaliera di Cosenza, sono invece tre i non residenti.

Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti:
Catanzaro: CASI ATTIVI 127 (20 in reparto; 3 in terapia intensiva; 104 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 312 (278 guariti, 34 deceduti).
Cosenza: CASI ATTIVI 292 (21 in reparto; 2 in terapia intensiva, 269 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 578 (542 guariti, 36 deceduti).
Reggio Calabria: CASI ATTIVI 573 (30 in reparto; 1 in terapia intensiva; 542 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 437 (416 guariti, 21 deceduti).
Crotone: CASI ATTIVI 19 (19 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 148 (142 guariti, 6 deceduti).
Vibo Valentia: CASI ATTIVI 19 (2 ricoverati , 17 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 119 (113 guariti, 6 deceduti).
Altra Regione o stato Estero: CASI ATTIVI 222 (222 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 117 (116 guariti, 1 deceduto). È compresa anche la persona deceduta al reparto di rianimazione di Cosenza che era residente fuori regione.