Spara contro ragazzi a Reggio Emilia: la pistola era stata rubata a Reggio Calabria

Cinque dei giovani coinvolti sono rimasti feriti, di cui uno in condizioni serie. La Polizia ha identificato l’autore grazie al sistema di videosorveglianza e ai testimoni presenti

Un uomo, nella tarda serata di ieri, ha esploso alcuni colpi di pistola in pieno centro a Reggio Emilia contro un gruppo di giovani, secondo le prime indiscrezioni per futili motivi. Cinque di loro sono rimasti feriti, di cui uno in condizioni serie. La Polizia di Stato lo ha catturato e arrestato per tentato omicidio plurimo e detenzione illegale di arma comune da sparo.

Gli uomini della Squadra Mobile sono riusciti ad identificare velocemente l’autore grazie all’esame del sistema di video sorveglianza e all’ascolto dei testimoni presenti ai fatti, alcuni dei quali hanno ripreso e fotografato le fasi della sparatoria. Nel corso della perquisizione domiciliare è stata sequestrata l’arma utilizzata per esplodere gli otto colpi: una Beretta 6,35, risultata provento di furto in abitazione in provincia di Reggio Calabria.