Scontri tra migranti e polizia nella tendopoli di San Ferdinando

Gli agenti sono stati compiti con una sassaiola dagli extracomunitari che volevano uscire dall’area

Momenti di tensione con lancio di sassi contro la polizia si è verificato nella tarda serata di ieri nella tendopoli di San Ferdinando, nel Reggino, dove vivono più di 250 immigrati di origine africana. Gli screening anti-Covid effettuati nei giorni scorsi hanno dato esito positivo per 17 persone alle quali è stato impedito di uscire dall’area.

Un modus operandi che ha scatenato la rabbia degli extracomunitari che si sono scagliati contro la polizia ferendo due agenti. La situazione è rimasta molto tesa per tutta la notte ma non si sono registrati altri disordini.