Elezioni regionali, Falcomatà si tira fuori: “Non sarò della partita” (VIDEO)

Si vocifera dell’attuale sindaco di Reggio come il candidato giusto per unire il centrosinistra, ma il diretto interessato smentisce categoricamente

La prematura e dolorosa scomparsa di Jole Santelli ha segnato profondamente tutti i calabresi. Dopo il dolore, le riflessioni e il lutto, è però necessario anche pensare al futuro di una regione adesso senza guida, lasciata momentaneamente nelle mani del vice presidente Nino Spirlì – scelto dalla stessa Santelli ma non candidato alle ultime elezioni regionali – che, però, potrà occuparsi solo della “gestione ordinaria”.

Nei movimenti in vista delle prossime elezioni si vocifera anche di Giuseppe Falcomatà, appena uscito vincitore dalle urne di Reggio Calabria, pronto a unire un centrosinistra in vista delle prossime elezioni regionali. Lo abbiamo chiesto allora al diretto interessato, che però smentisce categoricamente: “Assolutamente no – ha detto ai nostri microfoni – io sono stato appena rieletto sindaco, farò il sindaco nei prossimi 5 anni, quello che succederà nei prossimi mesi non lo so”.

“Questo è un momento in cui bisogna essere pienamente consapevole della tragedia e del grave lutto che la nostra regione sta affrontando. Ci sarà il tempo di valutare tutto quello che arriverà dopo, ma – ha chiosato – sicuramente io non sono della partita”.