Vibonese, vittoria pirotecnica con la Paganese. 5-2 per la squadra di Galfano

I rossoblù annichiliscono l’avversario con una grande prestazione. A segno Laaribi, Statella, Spina, Pugliese e Parigi su rigore. Prima vittoria in casa

VIBONESE 5

PAGANESE 2

Vibonese: Mengoni 5,5, Ciotti 6 (39′ st Sciacca sv), Bachini 6, Redolfi 6, Mahrous 6, Laaribi 7,5, Pugliese 7 (16′ st Vitiello 6), Tumbarello 6,5 (39′ st Prezzabile sv), Spina 7, Plescia 6,5 (28′ st Parigi 6,5), Statella 7,5 (28′ st Montagno Grillo sv). In panchina: Marson, Rasi, La Ragione, Berardi, Falla, Ambro, Mattei. All. Galfano 6,5

Paganese: Fasan 5, Mattia 5,5 (12′ st Carotenuto 5,5) , Sbampato 5, Schiavino 5, Sirignano 5 (1′ st Mendicino 6), Squillace 5, Benedetti 5,5 (12′ st Scarpa 6,5), Bonavolontà 5,5 (33′ st Bramati sv), Onescu 6, Diop 6,5 (28′ st Isufaj 6), Guadagni 6,5. In panchina: Campani, Bovenzi, Esposito, Perazzolo,  Cigagna, Curci. All. Erra 5,5

Marcatori: 11′ pt Laaaribi (V), 18′ Statella (V), 5′ st Spina (V), 11′ st Diop (P, rig.), 14′ Pugliese (V, rig.), 29′ st Scarpa (P), 44′ st Parigi (V, rig.)

Arbitro: Giordano di Novara 6,5 (assistenti Toce e Lisi di Firenze, quarto uomo Iannello di Messina)

Note: spettatori 181, incasso 2635 euro. Ammoniti: Pugliese (V), Sirignano (P), Redolfi (V), Fasan (P). Angoli: 2-2.

E’ una Vibonese bella e concreta. La squadra di mister Galfano annichilisce la Paganese e conquista la prima vittoria casalinga. Campani battuti 5-2 al termine di una grande prestazione e terzo risultato utile consecutivo dopo i pareggi con Virtus Francavilla e Catanzaro

Partono fortissimo Redolfi e compagni con un ritmo da subito tambureggiante. Già dopo 20′ la Vibonese è in vantaggio 2-0 grazie alle reti di Laaribi (gol di testa su assist dell’ottimo Statella) e d Statella.

Nella ripresa 3-0 di Spina (primo gol nei professionisti e primo gol di un 2000 a Vibo) dopo un’azione tambureggiante di Tamburello sulla sinistra, tiro di Plescia respinto da Fasan e tap-in vincente dell’attaccante di Mileto.

Poi ancora partita piena di colpi di scena: rigore Paganese trasformato da Diop e poco dopo rigore anche per la Vibonese guadagnato da Pugliese e realizzato dallo stesso centrocampista rossoblù. Scarpa riapre i giochi per il 4-2, ma nel finale arriva il secondo rigore per la Vibonese guadagnato dall’onnipresente Laaribi. Parigi, entrato al posto di Plescia, segna il 5-2 dal dischetto.

La Vibonese vola a quota 8 in classifica e fa divertire società e tifosi con la squadra che esce tra gli applausi dei 181 spettatori presenti allo stadio.