Coronavirus in Calabria, lieve aumento rispetto a ieri: 10 nuovi positivi

In calo invece i ricoverati: attualmente 36, due in meno rispetto a ieri. 1387 i tamponi processati nelle ultime ventiquattro ore

Dieci nuovi positivi al Coronavirus in Calabria nelle ultime ventiquattro ore, a fronte di 1387 tamponi processati nei laboratori calabresi. Lieve aumento dunque rispetto a ieri, quando erano stati rilevati cinque ulteriori casi. I nuovi contagi sono equamente divisi tra Catanzaro e Cosenza: nel capoluogo si registrano 5 nuovi casi riconducibili a un focolaio noto, mentre nel Cosentino a risultare positivi sono stati 3 migranti del Cas di Fuscaldo e 2 contatti stretti di un caso noto a Cosenza.

Ricoveri. Complessivamente i ricoveri presso l’ospedale di Catanzaro sono 12, di cui 5 sono riferiti a persone non residenti. I ricoverati presso l’azienda ospedaliera di Cosenza sono anche qui 12, di cui 3 “non residenti”. Nel complesso i ricoverati sono 36, di cui due in Terapia intensiva nel Catanzarese. Si registrano dunque, rispetto a ieri, due ricoverati in meno, che sono stati dimessi dagli ospedali del Reggino.

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti:
– Catanzaro: 12 in reparto; 2 in terapia intensiva; 72 in isolamento domiciliare; 200 guariti; 33 deceduti.
– Cosenza: 12 in reparto; 118 in isolamento domiciliare; 487 guariti; 36 deceduti.
– Reggio Calabria: 6 in reparto; 93 in isolamento domiciliare; 338 guariti; 19 deceduti.
– Crotone: 22 in isolamento domiciliare; 117 guariti; 6 deceduti.
– Vibo Valentia: 4 in reparto; 22 in isolamento domiciliare; 85 guariti; 5 deceduti.
Altra Regione o Stato Estero: 278 (nel totale è compresa anche la persona deceduta al reparto di rianimazione di Cosenza che era residente fuori regione).