Coronavirus, scuole ancora chiuse in tre centri tra il Vibonese ed il Cosentino

Le attività didattiche restano sospese a Grisolia, nel Cosentino, ma anche a Stefanaconi e Sant’Onofrio nel Vibonese

Il contagio da coronavirus prosegue in tutta la Calabria. A macchia di leopardo vengono colpite tutte le principali aree della regione. Nella giornata odierna un nuovo caso è stato rilevato a Grisolia, lungo il Tirreno cosentino. E il primo cittadino Saverio Bellusci, ha ritenuto opportuno dover rinviare dal 28 settembre al primo ottobre l’apertura della scuola dell’Infanzia e della scuola Primaria.
Scuole chiuse ancora per qualche giorno anche a Stefanaconi e Sant’Onofrio, nel Vibonese, per via del focolaio che sta interessando il primo dei due paesi dove sono stati rilevati in pochi giorni 14 positivi.