Tonno Callipo ko all’esordio in Coppa Italia contro Monza

La compagine di coach Baldovin mostra un buon approccio, ma alla lunga si arrende ad un avversario ben più rodato. Non basta Rossard (13 punti)

Esordio amaro per la Tonno Callipo a Monza nella prima gara del Girone A degli ottavi di Coppa Italia. La compagine di coach Baldovin è stata sconfitta dal Vero Volley Monza con il punteggio di 3-0. I lombardi sono apparsi più rodati rispetto ai giallorossi che sono arrivati alla sfida inaugurale della nuova stagione con pochi test nelle gambe a differenza dell’avversario. E’ una Tonno Callipo che deve ancora conoscersi e che deve ancora lavorare tanto per arrivare ad un sistema di gioco integrato e fluido. Tuttavia, non sono mancate le cose positive evidenziate soprattutto nel corso della prima parte del primo e del secondo set.

Coach Baldovin ha puntato sulla formazione tipo con Saitta al palleggio, Abouba opposto, Cester e Chinenyeze al centro, Defalco e Rossard in posto 4, Rizzo libero.

Alla Tonno Callipo non è bastato un buon approccio e l’ottima prova di Rossard che ha esordito in maniera positiva nella sua prima stagione in Italia: il francese ha chiuso il match con 13 punti realizzati. Ora la Tonno Callipo dovrà concentrarsi sulla sfida casalinga contro Milano in programma sabato 19 settembre al PalaMaiata.

IL TABELLINO

Vero Volley Monza – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-0 (25-18, 25-19, 25-19)

Vero Volley Monza: Sedlacek 9, Galassi 4, Orduna 2, Holt 13, Dzavoronok 12, Lagumdzija 16; Federici (L). Beretta, Davyskiba 1, Calligaro. N.e. Falgari, Brunetti. All. Soli
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Cester 4, Saitta 1, Rossard 13, Chinenyeze 4, Abouba 9, Defalco 6; Rizzo (L). Gargiulo, Corrado, Birigui 1. N.e. Chakravorti, Sardanelli (L), Dirlic. All. Baldovin
Arbitri: Zanussi e Lot
Durata set: 26′, 26′, 18′. Tot. 1h20’
Note: Vero Volley Monza: battute vincenti 5, battute sbagliate 9, muri 11, attacco 54%. Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: battute vincenti 1, battute sbagliate 12, muri 2, attacco 43%.

IL POST-PARTITA

Marco Rizzo: “Le potenzialità ci sono. Ci siamo soltanto allenati finora e questo era un ulteriore test per affinare le intese. Abbiamo fatto vedere buone cose ma poi loro sono usciti con solidità ed hanno vinto questa sfida. Dobbiamo lavorare tanto e bene, come abbiamo fatto finora, cercando di giocare al massimo queste ultime due sfide e prepararci al massimo per l’inizio del campionato”.