Coronavirus in Italia: 1597 nuovi casi e altri 14 ricoveri in Terapia intensiva

Dai dati del ministero della Salute emerge un calo delle vittime: 10 in un giorno, mentre ieri erano 14. Crescono ancora i ricoveri: quelli in regime ordinario aumentano di 58 unità e arrivano a 1.836

Roma, 10 settembre 2020 – Il nuovo bollettino sul Coronavirus in Italia, con gli aggiornamenti del Ministero della Salute, indica una nuova risalita dei contagi: dopo che già ieri si era superato il tetto dei 1400 positivi, oggi sono oltre i 1.500.  Intanto nel mondo la pandemia continua a correre: sono oltre 900mila le vittime, precisamente 900.052 secondo il calcolo dell’ Afp, basato su dati ufficiali e i casi confermato sono 27.711.866. Tornando al nostro Paese, la Fondazione Gimbe rileva che crescono, nella settimana tra il 2 e l’8 settembre, i numeri del Covid. Rispetto alla precedente, nella settimana presa in considerazione, si è registrato un incremento dei nuovi casi (9.964 vs 9.015) e dei casi attualmente positivi (33.789 vs 26.754). Aumentano anche i pazienti ricoverati con sintomi (1.760 vs 1.380), quelli in terapia intensiva (143 vs 107) e i decessi (72 vs 46).

Il bollettino Covid di oggi

Ancora in aumento i contagi da Coronavirus in Italia: sono 1.597 i casi registrati nelle ultime 24 ore (ieri erano 1.434), per un totale di 283.180. Dai dati del ministero della Salute emerge invece un calo delle vittime, 10 in un giorno, mentre ieri erano 14. Il totale complessivo dei morti sale così a 35.587. In calo anche il numero dei tamponi effettuati: 94.186, poco meno di duemila meno di ieri. La regione con più casi nuovi è la Lombardia (245), seguita dalla Campania (180) e dal Lazio (163). Come ieri è sempre la Valle d’Aosta la sola regione a zero contagi nelle 24 ore. In aumento gli attualmente positivi, 974 in più (ieri 945), per un totale che sale a 35.708. E crescono ancora i ricoveri: quelli in regime ordinario aumentano di 58 unità e arrivano a 1.836, mentre le terapie intensive salgono di altre 14 unità e sono 164 in tutto. Le persone in isolamento domiciliare sono 33.708, 902 in più di ieri. I guariti sono 613 (ieri 471), e sono 211.885 in tutto.

CONTINUA A LEGGERE QUI