Rinascita, problemi di salute: avvocato Stilo trasferito nel carcere di Bologna

Rigettata l’istanza di scarcerazione nei confronti del legale in galera da oltre otto mesi, ovvero, dallo scorso 19 dicembre

L’avvocato Francesco Stilo, in carcere dallo scorso 19 dicembre nell’ambito dell’operazione Rinascita Scott, è stato trasferito dal penitenziario di Opera, a Milano, a quello di Bologna per motivi di salute. L’accusa nei suoi confronti è di concorso esterno in associazione mafiosa. L’istanza di scarcerazione presentata dai suoi legali è stata rigettata dal gip di Catanzaro secondo cui persistono ancora le esigenze cautelari. Il tutto mentre prosegue il braccio di ferro tra i legali e i consulenti del legale in galera e la Dda di Catanzaro.