Coronavirus, un caso di rientro anche a Roseto Capo Spulico

Familiari e persone venute a contatto con il contagiato si trovano già tutti in isolamento domiciliare

Un nuovo caso di coronavirus è stato registrato a Roseto Capo Spulico. Positiva una persona tornata dal Nord che è già in cura presso l’ospedale dell’Annunziata di Cosenza. Familiari e contatti stretti si trovano già tutti in isolamento domiciliare; è in corso il tracciamento della catena dei contatti.

“Registriamo sul territorio comunale – scrive il sindaco – un caso di contagio da Covid-19, risultato positivo al primo tampone naso-faringeo effettuato dall’Asp di Cosenza”. “Attendiamo gli esiti degli ulteriori esami previsti dal protocollo sanitario per l’eventuale conferma della positività. Il caso, che riguarda un soggetto residente a Roseto Capo Spulico e di rientro dal Nord Italia, in cura presso l’Ospedale di Cosenza. Tutti i familiari e le persone che sono entrate in contatto con lui, sono già stati raggiunti da ordinanza di quarantena e stiamo procedendo al tracciamento dei contatti interpersonali avuti negli ultimi giorni per effettuare i tamponi e prevenire un’eventuale diffusione del virus”.

“Vi terremo aggiornati – aggiunge il primo cittadino – in tempo reale ma vi invitiamo a tenere conto esclusivamente delle informazioni che daremo da questa pagina facebook e dal sito istituzionale del comune. Per qualsiasi perplessita’, dubbio, domanda, contattateci in privato al fine di evitare l’inutile diffusione di notizie non verificate e/o di dati personali sensibili. Vi raccomandiamo, come sempre, di mantenere comportamenti responsabili e ad utilizzare i dispositivi di protezione individuale in tutte le circostanze in cui non sia possibile mantenere un adeguato distanziamento interpersonale”.