Catanzaro, via libera al Rendiconto 2019 e ai lavori nelle scuole

Approvata la variazione di bilancio per adeguare gli edifici scolastici in conseguenza dell’emergenza Coronavirus

Il Consiglio comunale di Catanzaro ha approvato una serie di importanti pratiche inserite all’ordine del giorno. In particolare l’Aula ha varato il Rendiconto di gestione dell’esercizio finanziario 2019 e una variazione al Bilancio di previsione finanziario 2020-2022 finalizzata ad eseguire gli interventi di adeguamento e adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche delle scuole comunali in conseguenza dell’emergenza sanitaria. Il Rendiconto, relazionato dal sindaco Sergio Abramo nella sua qualità di assessore al Bilancio, ha ricevuto 22 sì e 5 no.

Dopo la relazione di Abramo si è aperto un lungo e articolato dibattito nel corso del quale sono intervenuti i consiglieri Consolante, Sergio Costanzo, Filippo e Rosario Mancuso, De Sarro, Praticò, Belcaro, Ursino, Gallo, Levato, Pisano, Mottola di Amato, Mirarchi, Talarico, Manuela Costanzo, Battaglia, Merante, Costa e, in conclusione, il primo cittadino. In seguito al voto, la minoranza ha abbandonato l’aula. La variazione al Bilancio di previsione è passata all’unanimità dei presenti.

Con 16 voti a favore e un’astensione è passata una pratica di natura urbanistica in zona territoriale omogenea F2 del vigente Prg. All’unanimità, poi, il semaforo verde alle modifiche e integrazioni al Regolamento sui controlli interni. A maggioranza, infine, l’ok alle 16 delibere riguardanti debiti fuori bilancio. È stata ritirata per approfondimenti, su richiesta del presidente della commissione Bilancio, Giuliano Renda, e del consigliere Filippo Mancuso, una pratica concernente l’autorizzazione a una transazione.