Dramma in casa, gioielliere massacrato di botte e ucciso nel suo appartamento

A scoprire il corpo è stata la figlia. La vittima aveva precedenti per rapina. Teatro dell’assassinio un quartiere residenziale della città

Macabro ritrovamento stamattina a Sanremo: il cadavere di un uomo è stato trovato nell’appartamento di un condominio. Le indagini sono in corso ma sembra trattarsi di omicidio: il poveretto infatti sarebbe stato massacrato di botte. La vittima si chiamava Giuseppe Amoretti, aveva 76 anni ed era un ex gioielliere.

CONTINUA A LEGGERE QUI