Nominato il nuovo segretario personale di Papa Francesco: è un sacerdote calabrese

Originario di Catanzaro, don Fabio Salerno lavora da anni nella diplomazia vaticana. Sostituisce monsignor Yoannis Lahzi Gaid, segretario personale del Pontefice dal 2014

“Papa Francesco ha chiamato come suo segretario personale don Fabio Salerno, attualmente impiegato presso la Sezione per i Rapporti con gli Stati della Segreteria di Stato”. Lo riferisce il direttore della sala stampa vaticana Matteo Bruni. Don Salerno, originario di Catanzaro, lavora da anni nella diplomazia vaticana. Nel contesto di “un normale avvicendamento di persone”, disposto da Papa Francesco per i collaboratori della Curia Romana, monsignor Yoannis Lahzi Gaid, segretario personale del Papa dall’aprile 2014, conclude il suo servizio. “Monsignor Gaid – sottolinea Bruni – continuerà l’attuale incarico di membro dell’Alto Comitato per la Fratellanza Umana”.

Don Fabio Salerno ha 41 anni ed è nato a Catanzaro il 25 aprile 1979. È stato ordinato sacerdote il 19 marzo 2011, incardinandosi nell’arcidiocesi metropolitana di Catanzaro-Squillace. Ha conseguito il dottorato in Utroque Iure presso la Pontificia Università Lateranense di Roma. Dopo essere stato alunno della Pontificia Accademia Ecclesiastica, ha prestato servizio come segretario della Nunziatura apostolica in Indonesia e della Missione permanente della Santa Sede presso il Consiglio d’Europa in Strasburgo, lavorando successivamente presso la Sezione per i Rapporti con gli Stati della Segreteria di Stato. Don Salerno – ricorda Vatican News – affianca il sacerdote uruguayano Gonzalo Aemilius, chiamato lo scorso gennaio a sostituire monsignor Fabian Pedacchio Leaniz come nuovo segretario personale del Papa.