“Io, miracolato dopo un volo di 40 metri. Quel selfie per dire a mia moglie: sono vivo”

Il racconto di Giancarlo Lorenzetto, 57 anni, camionista. Il 14 agosto 2018 è precipitato col suo tir dal ponte Morandi.

Giancarlo Lorenzetto, 57 anni, il camionista del super tir. Alle 11.36 del 14 agosto 2018 è volato giù per 40 metri con 442 quintali di peso. Illeso, nella strage che ha provocato 43 vittime a Genova.

“Come fossi caduto dalla bicicletta: male al collo, a una spalla… Quando mi sono visto sparire l’autostrada ho pensato: è finita. Nella caduta, sono stato risucchiato all’indietro. Credo di aver perso i sensi. Quando mi sono ripreso ho cominciato a guardarmi attorno per capire dov’ero finito”.

Cos’ha visto?

“All’inizio non ci capivo niente. Mi sono messo in piedi, la soletta del ponte era arrivata sulla ferrovia. Io ero adagiato sopra, a qualche metro da terra”.

CONTINUA A LEGGERE QUI