Consiglio regionale, crollo auditorium: “Inammissibile correre tali rischi”

L’allarme di Domenico Giannetta, consigliere regionale di Forza Italia: “Quella sala ha una capienza di oltre seicento persone e ospita ogni anno numerosi eventi, convegni e meeting”

“Si accertino immediatamente le cause del crollo e si ripristini al più presto la struttura nella massima sicurezza”. Lo dichiara Domenico Giannetta, consigliere regionale di Forza Italia, nella immediatezza del crollo del tetto sulla Sala Calipari di Palazzo Campanella. “Abbiamo corso il rischio di una tragedia di portate incalcolabili – aggiunge – per pura fatalità, per quanto possiamo apprendere in questi primissimi momenti, il crollo è accaduto in un momento in cui la sala era vuota, anche in virtù delle misure restrittive di prevenzione dal contagio Covid-19″.

“Ma quella sala ha una capienza di oltre seicento persone – evidenzia Giannetta – e ospita ogni anno numerosi eventi, convegni e meeting. Palazzo Campanella è la sede del Consiglio regionale, luogo simbolo della Calabria e della città di Reggio Calabria e soprattutto rappresenta la casa dei calabresi ed è inammissibile correre tali rischi. Non dimentichiamo inoltre che presso gli uffici di Palazzo Campanella lavorano oltre trecentocinquanta persone che hanno il sacrosanto diritto di lavorare in totale sicurezza. Si proceda senza indugi all’accertamento delle responsabilità e al ripristino della sicurezza delle strutture”.

Consiglio regionale, crolla all’improvviso il tetto dell’auditorium: “Nessuna vittima”