“Storie d’amore, sangue e onore”: dibattito a Pizzo con Marisa Manzini e Camillo Falvo

Il procuratore aggiunto di Cosenza e il capo della Procura vibonese dialogheranno con Marcello Cozzi. La presentazione organizzata da Libera Vibo

Lupare rosa: storie di amore, sangue e onore. Il libro di Marcello Cozzi sarà presentato a Pizzo Calabro nel corso di un dibattito promosso da Libera Vibo. A dialogare con l’autore Marisa Manzini, procuratore aggiunto di Cosenza, Camillo Falvo, procuratore della Repubblica di Vibo Valentia. Il dibattito verrà moderato da Giuseppe Borrello, coordinatore provinciale di Libera. Appuntamento venerdì 31 luglio alle Balconate del Castello Murat di Pizzo Calabro dove, in ottemperanza alle disposizioni anti Covid, è consentito un numero massimo di 50 partecipanti muniti di mascherina.

“Un libro inteso, profondo, di rabbia e speranza – si legge in una nota del coordinamento provinciale di Libera – storie che hanno un unico filo conduttore: privazioni, spesso violenze e galera. Storie di chi cerca di affrancarsi dall’oppressione dei mariti boss di ‘ndrangheta, di chi cerca e lotta per la sua dignità e quella dei propri figli. Una rivoluzione al femminile che mina le fondamenta del granitico mondo della criminalità. Un libro che fotografa la realtà nella sua interezza che, come scrive Giancarlo Caselli nell’introduzione, è fatta di “piccoli pezzi di un universo difficile da capire”.

“Finalmente dopo questo tempo di chiusura e di distanziamento sociale – conclude l’associazione antimafia – torniamo ad incontrarci per confrontarci insieme, a creare relazioni e spazi di dibattito aperto che informi e formi, che ci permetta di mantenere l’attenzione sul fenomeno complesso che è la ‘ndrangheta e sui meccanismi che avvengono al suo interno”.