Acquistare e cedere bitcoin: qual è la procedura da seguire

Le piattaforme di scambio sono quelle che permettono di acquistare e vendere bitcoin: le monete virtuali possono essere conservate in portafogli virtuali o fisici, oppure mantenute sulla piattaforma stessa. Nel caso in cui si sia interessati a investire ricorrendo ai bitcoin, però, si può anche fare affidamento sul trading: in questo modo non ci si deve preoccupare di trovare un posto per conservarli al sicuro, visto che si guadagna unicamente effettuando delle previsioni sulle oscillazioni di prezzo. Volendo ci si può far aiutare anche da un software per il trading automatico come Bitcoin Cash Grab, le cui funzionalità possono essere scoperte sul sito bitcoincashgrabpro.com.

Cosa bisogna fare per comprare i bitcoin

La procedura da seguire per l’acquisto di bitcoin è molto rapida e di facile esecuzione. Per prima cosa è necessario individuare una piattaforma di scambio e registrarsi, per poi provvedere alla verifica del conto. A questo punto si può eseguire un versamento scegliendo uno dei tanti metodi di pagamento che vengono offerti. Così, con i fondi o con una parte degli stessi si può compiere l’acquisto desiderato. L’impiego di un portafoglio (wallet) virtuale è altamente raccomandato, anche perché in questo modo si ha la possibilità di tracciare le transazioni.

Comprare i bitcoin in maniera anonima è possibile?

Per le ragioni più diverse si potrebbe avvertire la necessità di comprare i bitcoin in forma anonima: prima di cimentarsi in questa procedura conviene prendere in considerazione le norme in vigore nel Paese in cui si vive. Ci sono piattaforme web che da un lato garantiscono la massima libertà, ma che dall’altro lato non assicurano gli utenti, che quindi operano a proprio rischio e pericolo. Per conoscere la lista dei portafogli garantiti è sufficiente controllare sul sito ufficiale dei bitcoin.

I suggerimenti per investire in bitcoin

Sono diverse le strategie che si possono adottare se si ha in mente di fare trading con i bitcoin, in base alle modalità operative che si prediligono e ovviamente in funzione degli obiettivi che ci si propone di raggiungere. Per esempio, si potrebbe decidere di scambiare le valute virtuali allo scopo di ricavare delle plusvalenze a seconda delle oscillazioni di valore, sia usando le piattaforme di trading CFD sia avvalendosi delle piattaforme di scambio. Queste ultime permettono di comprare i bitcoin usando valuta legale per pagarli; le piattaforme di trading CFD, invece, servono per negoziare sul valore della criptovaluta.

I wallet per i bitcoin

Quando si ha in programma di effettuare un acquisto di bitcoin è opportuno prendere dimestichezza con i software che sono alla base dei wallet. Sapere in che modo operano i programmi dei wallet è fondamentale per evitare di perdere bitcoin a causa di un’operazione sbagliata nell’esecuzione di una transazione. Sul sito ufficiale del bitcoin si può eseguire il download del portafoglio che si preferisce: per chi usa uno smartphone con sistema operativo Android quelli consigliati sono Simple Bitcoin e Bitcoin Wallet, mentre per chi opera sul web uno dei migliori è Green Address. Nel caso in cui si abbia un iPhone, infine, conviene puntare su Bither.

Bitcoin Cash Grab

Bitcoin Cash Grab è un software dalle funzionalità decisamente interessanti e che propone guadagni notevoli. Basta andare sul sito per capire come fare per ricavare dei profitti: ovviamente tutto parte dalla procedura di iscrizione, con la registrazione che prevede la compilazione di un form in home page. Dopo aver specificato nome e cognome, numero di telefono e indirizzo di posta elettronica, si può selezionare il broker a cui si vuol fare riferimento. Quindi è il momento di effettuare il versamento del capitale che si desidera investire: il minimo è di 250 dollari, ma viene consigliato di depositare mille euro per ottenere profitti più elevati. In ogni caso prima di investire è preferibile concedersi uno studio approfondito sulle caratteristiche del mercato del trading, ricordando di evitare operazioni azzardate se non si è sicuri della loro affidabilità.