Le scuole elementari di Mileto saranno trasferite a Villa Gioia a Paravati

Soluzione temporanea in vista dei lavori di ristrutturazione dell’edificio scolastico di via Nicola Lombardi

Alcuni spazi delle strutture del polo religioso della Villa della Gioia, voluta dalla Serva di Dio Natuzza Eolo, ospiteranno, con ogni probabilità, dall’inizio del nuovo anno scolastico gli alunni della scuola primaria “Giuseppe Morabito” di Mileto-centro, il cui edificio di via Nicola Lombardi sarà tra qualche giorno interessato da una serie di nuovi lavori per la sua messa in sicurezza. L’ultima fase di una serie di interventi che negli ultimi anni hanno interessato lo “storico edificio” scolastico dove si sono formate numerose generazioni.

Il sindaco Salvatore Fortunato Giordano e la dirigente scolastica Pasqualina Zaccheria hanno avuto un incontrato il presidente della fondazione Pasquale Anastasi e il direttore del centro anziani di Paravati padre Michele Cordiano con i quali hanno già stilato una prima intesa di massima che quanto prima dovrebbe essere ufficialmente formalizzata. Il polo religioso – oggetto nel 2011, all’epoca dell’amministrazione guidata dall’allora sindaco Vincenzo Varone di un finanziamento Pisl di quattro milioni e mezzo di euro, in seguito ad una intensa concertazione con i comuni interessati che ha portato anche, con altro specifico finanziamento, alla riqualificazione del centro storico di Paravati – ospiterà, dunque, temporaneamente le classi della primaria di Mileto.

Riguardo invece, gli alunni della scuola dell’infanzia “Sorelline D’onofrio”, fino allo scorso anno scolastico ospiti dell “edificio delle elementari di Mileto – tenuto conto che il plesso di Piano di Bruno è stato demolito e che i lavori di realizzazione della nuova struttura non sono ancora iniziati per via di un’interdittiva antimafia emessa dalle prefettura di Isernia che ha colpito la ditta che doveva eseguirli – il sindaco Giordano si è già attivato chiedendo al presidente della Provincia Salvatore Solano e alla responsabile dell’ufficio patrimonio dello stesso ente Maria Giovanna Conocchiella la concessione in comodato di “Palazzo Romeo”. A Mileto si lavora, dunque, affinché l’inizio del nuovo anno scolastico dove si dovrà anche adeguare tutte le strutture scolastiche all’emergenza Covid – si lavora, dunque, affinché il nuovo anno scolastico ormai alle porte possa iniziare nel migliore dei modi e senza intoppi.