Dati Istat sul commercio, allarme Codacons: “Caporetto per i piccoli negozi”

“I dati diffusi oggi dall’Istat attestano una vera e propria ‘Caporetto’ per i piccoli negozi e il rischio fallimento per migliaia di attività e aziende che non potrà essere evitato se il Governo non adotterà misure immediate per contrastare gli effetti del coronavirus”. E’ quanto sostiene in una nota il Codacons dopo la pubblicazione del rapporto pubblicato dall’Istat.

“Da un lato ci sono i piccoli esercizi commerciali hanno registrato un calo record delle vendite del -18,8% su base annua, dall’altro ristoranti, alberghi, e attività varie che vanno verso la chiusura, non riuscendo a far fronte alle conseguenze del Covid”, spiega il presidente Carlo Rienzi. “Una situazione – continua – che mina la sopravvivenza stessa di migliaia di aziende in Italia, con ripercussioni immense sul fronte dell’occupazione e del Pil. Il Governo deve subito correre ai ripari con misure per incentivare gli acquisti e sostenere il commercio e le attività produttive, a partire dal taglio dell’Iva che potrebbe dare nuovo impulso ai consumi e ridurre i costi per le imprese”.