Il nuovo teatro di Vibo da intitolare a Raf Vallone, il plauso del figlio Saverio

L’attore ringrazia pubblicamente il consigliere comunale Pietro Comito che per primo ha avanzato la proposta

Il consigliere comunale di Vibo Valentia Pietro Comito ha proposto di intitolare il nuovo teatro della città capoluogo di provincia all’indimenticato attore tropeano Raf Vallone. Appresa la notizia, il figlio Saverio, anch’egli attore, ha inteso ringraziare pubblicamente chi ha avanzato tale proposta.

“Mi preme ricordare che papà – scrive Saverio Vallone – non è solo tropeano, ma anche di Vibo Valentia, di Cosenza, Catanzaro, di Crotone, di Reggio Calabria, insomma di tutta la Calabria, ed ha recitato nei teatri più importanti del mondo, da Parigi, Londra, New York, così anche nel grande schermo con i più grandi registi, candidato all’Oscar, ma forse la sua vita artistica la conoscete tutti, e credo che non ci sia idea migliore di intitolare il teatro a chi ha calcato le tavole del palcoscenico per tutta la vita, e con il suo grande successo e la tenacia del vero calabrese. Un caro saluto a tutti, al sindaco e a tutta la Giunta, ai consiglieri del Comune di Vibo Valentia”.