Coronavirus in Italia, crescono morti e contagi: i dati odierni

I nuovi casi sono 142, altre 23 vittime. Diminuiscono i pazienti in terapia intensiva, 933 positivi in meno

Sono dati sostanzialmente stabili quelli del bollettino quotidiano sull’andamento in Italia della pandemia di Coronavirus. Anche se peggiorano i numeri sia dei contagi, sia dei decessi. Non si conferma il dato incoraggiante di ieri (qui il bollettino del 29 giugno): per quanto riguarda i morti: dopo le ‘sole’ 6 vittime di 24 ore fa, oggi se ne registrano altre 23. Ricordiamo che i numeri vengono ora trasmessi dal ministero della Salute e non più dalla Protezione Civile. Se in Italia il trend sembra confermarsi in discesa, va tenuta altissima comunque la guardia. Ieri l’Oms è stato chiaro: “Il peggio deve ancora venire” e in Germania – è notizia di oggi – è esploso un nuovo focolaio in un’azienda di catering.

CONTINUA A LEGGERE QUI