Cocaina ed eroina nascoste in cucina, un arresto nel Catanzarese

Perquisizione dei carabinieri in casa di un 59enne già agli arresti domiciliari. La droga trovata in un mobile

Nella tarda mattinata di ieri 29 giugno a Maida, in provincia di Catanzaro, i Carabinieri della Compagnia di Girifalco hanno arrestato in flagranza un maidese per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

A seguito di una perquisizione in abitazione, M. A., cinquantanovenne, già agli arresti domiciliari, è stato trovato in possesso di tre involucri di cellophane complessivamente contenenti circa 10,3 grammi di eroina, ed un quarto contenente circa 0,5 grammi di cocaina oltre a materiale per il confezionamento degli stupefacenti. I carabinieri li hanno trovato all’interno di un mobile sottolavabo posto sul balcone della cucina. L’uomo è stato tradotto in camera di sicurezza, a disposizione dalla competente Autorità Giudiziaria lametina.