Taglio del cuneo fiscale, più soldi in busta paga per 16 milioni di lavoratori

Sarà effettivo da mercoledì primo luglio. Sotto i 28mila euro bonus di 100 euro al mese, fino a 40mila detrazione fiscale. La scheda

In attesa di una più ampia riforma fiscale, sottolinea Luigi Di Maio sui social, da mercoledì 1° luglio “sarà effettivo il taglio del cuneo fiscale che interesserà 16 milioni di lavoratori. Significa più soldi in busta paga, con aumenti fino a 100 euro al mese”.
Ma come funziona? Il taglio del cuneo fiscale sugli stipendi dei lavoratori dipendenti è previsto da un decreto legge del Governo varato a marzo, che a sua volta attuava una norma della legge di bilancio che ha stanziato 3 miliardi per il 2020 e 5 miliardi per il 2021 per la riduzione del carico fiscale sui lavoratori dipendenti, estendendo la platea dei percettori dell’attuale ‘bonus Irpef’ di 80 euro che viene a questo punto abrogato.

CONTINUA A LEGGERE QUI