Consiglio regionale, Io resto in Calabria: “Centrodestra crea poltrona da mezzo milione di euro”

I consiglieri di opposizione del gruppo che fa capo a Pippo Callipo puntano l’indice contro la coalizione di governo

“È grave quello che è appena successo in Consiglio regionale: il centrodestra ha votato per la creazione di una nuova Commissione che costerà 500mila euro di soldi pubblici in cinque anni. “Io resto in Calabria” aveva presentato un emendamento che consentiva di non aumentare i costi della politica ma la maggioranza lo ha respinto. Dunque ora è chiaro a tutti: per gli esponenti del centrodestra calabrese non era importante occuparsi di un settore piuttosto che di un altro, la priorità era solo creare una nuova poltrona perché evidentemente quelle esistenti non bastavano a metterli d’accordo e a soddisfare i loro appetiti. Un segnale devastante, mentre è in atto una crisi economica e sociale drammatica, di cui la maggioranza si assume tutta la responsabilità davanti ai calabresi”. È quanto dichiarano i consiglieri regionali di “Io resto in Calabria” Pippo Callipo, Graziano Di Natale e Marcello Anastasi.