Catanzaro, Consiglio provinciale approva bilancio di previsione

Dato il via libera al programma triennale di opere pubbliche. Prevista inoltre la concessione gratuita ai Carabinieri dei locali del Parco della Biodiversità

Il Consiglio provinciale di Catanzaro ha approvato, quest’oggi, il bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2020-2022, dando il via libera al piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari e al programma triennale di opere pubbliche. Quest’anno, a causa dell’emergenza Covid, la procedura di approvazione è stata diversa rispetto a quanto verificatosi fino ad ora: è infatti sospesa l’applicazione delle disposizioni che prevedono pareri obbligatori ma non vincolanti delle assemblee dei sindaci.

Procedure accelerate. “L’Amministrazione – ha precisato Abramo – ha inteso accelerare l’approvazione del bilancio previsionale, al momento essenzialmente tecnico, dal momento che la circolare numero 1300 della Cassa depositi e prestiti per la rinegoziazione dei mutui, essenziale per l’attività della Provincia, impone l’approvazione del bilancio come condizione”.

Rispettata la normativa vigente. “Le previsioni relative alle entrate tributarie – si legge nella delibera -, ai trasferimenti statali, regionali e da altri soggetti e alle entrate extra-tributarie, sono state determinate nel rispetto delle disposizioni vigenti; le spese per il personale sono state determinate nel rispetto delle norme dei contratti collettivi di lavoro dei dipendenti degli enti locali e di tutte le altre norme che regolamentano il trattamento economico, previdenziale, assistenziale, assicurativo e fiscale riservato ai medesimi dipendenti, tengono conto di quanto previsto dalla legge; sono rispettati i vincoli di destinazione delle entrate; si è proceduto all’approvazione delle tariffe e delle aliquote dei tributi provinciali con delibera numero 363 dello scorso 30 dicembre; non sono previsti incarichi di studio e consulenza, né spese di rappresentanza, pubblicità, convegni e mostre salvo quelli espressamente previsti in progetti finanziati dalla Comunità Europea”.

Razionalizzazione delle partecipazioni. Il Consiglio provinciale ha poi approvato anche la rinegoziazione dei mutui proposta dalla Cassa depositi e prestiti. Via libera per l’adozione del piano di razionalizzazione periodica delle partecipazioni, con il mantenimento delle società S.A.CAL. S.p.A e Lamezia Europa S.p.A. dando atto che la Provincia non è nelle condizioni economico-finanziarie di partecipare ad aumenti di capitale sociale.

Locali del Parco della Biodiversità ai Carabinieri. “Ancora, nella seduta odierna – si legge in una nota – sono stati approvati l’atto di indirizzo per la concessione in comodato d’uso gratuito al comando dei carabinieri dei locali siti all’interno del Parco della Biodiversità, quale sede del nucleo operativo ecologico di Catanzaro, e lo schema di convenzione tra la Provincia di Catanzaro e quella di Crotone per lo svolgimento degli esami per il conseguimento dei titoli professionali di autotrasportatore di merci per conto terzi e di autotrasporto di persone su strada per gli anni 2020 – 2021 e per lo svolgimento degli esami per il conseguimento dell’idoneità di insegnanti di teoria e istruttori di guida di autoscuole per gli anni 2020 – 2021”.