Aerostazione Lamezia, il sindaco: “Regione vuole realizzare l’opera”

“Da almeno due anni -spiega Mascaro – il progetto che prevedeva una spesa di complessivi 51 milioni di euro, è stato di fatto accantonato “

“In ordine alle notizie inerenti la nuova Aerostazione da realizzarsi presso l’Aeroporto Internazionale di Lamezia Terme, è necessario precisare alcuni aspetti”. E’ quanto afferma in una nota il sindaco di Lamezia Terme, Paolo Mascaro, che precisa: “Già da almeno due anni il progetto che prevedeva una spesa di complessivi 51 milioni di euro per la realizzazione di nuova Aerostazione, che doveva estendersi su area di circa 24.000 mq, è stato di fatto accantonato in quanto il medesimo necessitava, stante la normativa vigente sugli aiuti di Stato, di un intervento della Sacal con risorse proprie pari a circa 34 milioni di euro; non disponendo la società di gestione di detta somma, e non riuscendo a definire mutuo con istituto bancario per l’ottenimento della stessa, è divenuto inevitabile ricercare altra soluzione.

“Al riguardo, – spiega Mascaro -sin dall’insediamento dell’Amministrazione Regionale vi è stata continua interlocuzione per consentire l’adeguamento dell’Aerostazione all’aumentato numero di passeggeri; sul punto, è da precisare che ancora oggi esistono accantonati fondi per euro 25.000.000 che hanno quale destinazione proprio la realizzazione dell’Aerostazione e che dovrà procedersi entro la data del 31/12/2020 alla rimodulazione del progetto. Anche nella giornata odierna vi è stato colloquio con la struttura regionale che ha confermato la sussistenza dei fondi e soprattutto la ferma volontà dell’Amministrazione Regionale di procedere alla realizzazione di opera di ammodernamento ed ampliamento dell’Aerostazione. Diventa, quindi, oggi necessario, cessata l’emergenza Covid 19, indirizzare ancora di più e congiuntamente gli sforzi verso detto obiettivo che è pienamente perseguibile e per il quale, si ripete, vi è il pieno sostegno della Regione e della Presidente Jole Santelli”.

La Sacal dovrà, poi, “indirizzare necessariamente ogni suo sforzo nel reperimento di risorse da destinarsi, prioritariamente e senza indugio, all’obiettivo dell’adeguamento dell’Aerostazione. Con riferimento, infine, al Collegamento Multimodale Stazione Lamezia Terme – Aeroporto Lamezia Terme, i diversi incontri ed i quotidiani contatti che si stanno tenendo negli ultimi mesi tra il Comune e la Regione hanno condotto già alla pubblicazione del bando di gara per l’affidamento del servizio di architettura e ingegneria per l’esecuzione di prestazioni relative al livello di approfondimento di progettazione di fattibilità tecnica ed economica, con termine di presentazione delle offerte al 18/06/2020 ed apertura delle stesse al 30/06/2020; nel contempo, si sta procedendo, sempre in perfetta sintonia con la Regione Calabria, al progetto di rimodulazione della mobilità veicolare e pedonale nelle aree circostanti la Stazione Ferroviaria di Lamezia Terme Centrale con prossima sottoscrizione di Protocollo di Intesa anche con RFI, come da nota inviata in data 04/05 u.s., la quale procederà a breve ai lavori di riqualificazione”.