Quantcast
Attualità

Coronavirus e viaggi in treno, come funziona il biglietto nominativo

Trenitalia pronta al banco di prova. Per i regionali resta valido il sistema di sempre

freccia rossa treno

Treno e aereo sempre più vicini, a partire dalle regole di sicurezza. L’epidemia di Coronavirus ha dato una spinta in più verso questa direzione. Tra le novità ferroviarie della riapertura c’è il biglietto nominativo, obbligatorio per Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca, Intercity ed Eurocity Italia Svizzera (solo per la tratta nazionale). Per i regionali, invece, vale il sistema di sempre.

Il nuovo corso è partito da qualche giorno ma domani sarà il vero banco di prova (in movimento oltre 4.400 treni regionali, 38 Frecce e 20 Intercity).

 

CONTINUA A LEGGERE QUI