Coronavirus, tute e mascherine da un anonimo calabrese all’ospedale

“Un segnale di speranza – affermano il presidente dell’Assemblea dei Sindaci della Locride Caterina Belcastro e il delegato alla Sanità Giovanni Calabrese – in un momento delicato e difficile per tutti”

Il presidente del Comitato dei Sindaci della Locride Giuseppe Campisi ha consegnato all’ospedale 22 tute a protezione biologica con
relativi occhiali protettivi, 500 mascherine e due termometri laser donate da una persona che vuole rimanere anonima, e alla quale va il ringraziamento di tutti i Sindaci della Locride. E’ quanto si legge in una nota. “Un segnale di speranza – affermano il presidente dell’Assemblea dei Sindaci della Locride Caterina Belcastro, Campisi e il delegato alla Sanità Giovanni Calabrese – in un momento delicato e difficile per tutti. Davanti a noi ci sono ancora giorni difficili, siamo chiamati tutti al sacrificio, ma la partita ai gioca e si vince con il contributo di tutti”.