Coronavirus, primo morto all’ospedale di Vibo: è un 62enne di Fabrizia

L’uomo era giunto in condizioni critiche qualche giorno addietro nell’area Covid dello Jazzolino e si trovava ricoverato in Terapia intensiva Covid

Il Coronavirus miete la prima vittima anche in provincia di Vibo Valentia. Nella notte è morto un sessantaduenne di Fabrizia ricoverato in condizioni critiche nella serata di domenica. L’uomo era risultato positivo al Covid.

I ricoverati all’ospedale “Jazzolino” sono a questo punto quattro, di cui uno nell’Obi Covid, due nel reparto di Malattie infettive e ed uno, grave nel reparto di Terapia intensiva Covid, ovvero, un’anziana donna di 85 anni del centro di Vibo. Venti i positivi in isolamento domiciliare.

I casi complessivi sono dunque 27, di cui 5 a Vibo città, 5 nella frazione di Piscopio, 4 casi sia a Longobardi che a Serra San Bruno, 2 a Mesiano di Filandari (ormai guariti), 2 di Fabrizia, 2 di Parghelia, più i soggetti positivi di Briatico, Ricadi, Nicotera.