Coronavirus, a Bergamo ci sono 1.800 trentenni con la polmonite

“La polmonite da coronavirus non colpisce solo in età più avanzata”, lʼallarme della Federazione medici di famiglia Lombardia

A Bergamo ci sono almeno 1.800 pazienti trentenni con polmonite da Covid-19. Il dato è stato riferito dalla Federazione medici di famiglia Lombardia.

“La polmonite da coronavirus evidentemente non colpisce solo in età più avanzata”, ha spiegato Paola Pedrini, segretaria Fimmg. “A Bergamo siamo 600 medici di famiglia e ognuno di noi ha in osservazione almeno tre trentenni malati di polmonite da Covid”, ha concluso.