Autocertificazione Coronavirus, cambia ancora il modulo per gli spostamenti

Il capo della Polizia, Franco Gabrielli: “Sono state fatte ironie, ma cambiano le disposizioni e noi dobbiamo aggiornare il modulo”

Cambia ancora in modulo per l’autocertificazione degli spostamenti durante l’emergenza Coronavirus. Lo ha annunciato il capo della Polizia, Franco Gabrielli, a Sky Tg24. Su questo, ha spiegato, “sono state fatte ironie, ma cambiano le disposizioni e noi dobbiamo aggiornare il modulo”. E’ la terza volta che viene modificata, quella in arrivo è la quarta autodichiarazione. Il nuovo modulo da stampare sarà disponibile nelle prossime ore.

IL NUOVO MODELLO DI AUTOCERTIFICAZIONE
Autodichiarazione 26 marzo 2020

Nuovo modulo, la spiegazione di Gabrielli

“Stiamo per editare l’ennesimo modulo di autocertificazione, che ormai ai tempi del web è stato anche oggetto di ironia – ha spiegato il capo della Polizia -. Non lo facciamo perché non sappiamo cosa fare, ma per aggiornarci alle nuove disposizioni. Questo nuovo modulo intercetterà moltissime delle questione che a volte attendono alle specificità delle singole questioni. Noi saremo all’ascolto, i cittadini ci aiutino ad essere sempre più corretti e attenti alle loro esigenze”.

CONTINUA A LEGGERE QUI