Coronavirus, oltre seimila denunce nel Catanzarese

Denunciati, tra gli altri, anche settantanove titolari di attività non in regola con le recenti disposizioni governative

Sono quasi diecimila i soggetti controllati dalle forze dalle forze dell’ordine nella provincia di Catanzaro dall’inizio dei provvedimenti emanati dal Governo e dalla Regione per evitare il contagio da Coronavirus. Tra questi, 6028 sono stati denunciati per non aver rispettato la legge ex art. 650 mentre 164 persone sono state denunciate per falsamente attestato la propria condizione. Questi i numeri diffusi dalla Prefettura di Catanzaro per prevenire la diffusione del contagio. Controllati nel Catanzarese anche 40159 esercizi commerciali e denunciati 79 titolari di attività.